Vìen sta ridefinendo la moda underground italiana

Un luogo neutro senza alcuna corruzione simbolica ha permesso a Vincenzo Palazzo, direttore artistico del brand, di esprimere al meglio l’infinita bibliografia artistica che il brand conosce e applica in una maniera assolutamente efficace

VÌEN ha raccolto item iconici e li ha spogliati del loro significato culturale, per applicare altre allusioni attraverso una costruzione degli abiti pensata e ben giustificata. Il risultato è un nuovo tipo di divisa, una divisa sociale che spazia attraverso i tempi e che raccoglie le coscienze collettive sotto una collezione che fa dell’anacronia e dell’accumulo simbolico la propria fede.

L’urbanwear di Vìen utilizza i codici della sartoria classica per la collezione Autunno-Inverno 2020-21. Crea un look atemporale dando così vita ad una collezione facile da indossare e semplice da capire.