La rivoluzione di Frankie Morello

Damir Doma debutta per la seconda volta con Frankie Morello alla settimana della moda di Milano. Una collezione autunno inverno 2020 intitolata “Fiore notturno” in cui il designer di origine croata immagina un incontro notturno di giovani che si incontrano trovando il proprio spazio come gruppo.

La location, il salone liberty nel quartiere di Porta Venezia, esemplifica al meglio il messaggio centrale della sfilata: celebrare lo spirito di aggregazione con il gruppo.

Troviamo una collezione audace i cui materiali e tagli su misura risuonano all’unisono attraverso la tecnica del ritaglio. Opaca e lucida, voluminosa e attenta al corpo, l’uniforme di Frankie Morello ridisegna la trama di una narrazione fatta di libertà e senso di appartenenza.