Instagram for your business

1 NOME

 

Semplice.

Evocativo.

Riconoscibile.

Instagram premia le belle immagini, ma è il tuo nome che vince la partita del passaparola.

Per essere ricordato deve essere semplice.

Per essere ambito deve essere evocativo.

Per distinguerti deve essere riconoscibile.

2 IMMAGINE

 

Instagram = Immagini → Tu = Immagine

 

Scegli come logo un’immagine che ti racconti. Senza dubbi, senza parole.

3 CAPTION/BIO

 

Non dirmi chi sei.

Raccontami cosa puoi fare per me.

 

Poche parole.

Poche righe.

Pochi dubbi.

4 WALL

 

Another

Brick

In the

(Instagram)

Wall

 

Ma davvero qualcuno oltre alla bacheca guarda il wall del profilo Instagram?

Davvero qualcuno oltre alla bacheca guarda il wall del profilo Instagram.

 

Cura, organizza e pubblica con criterio. Non lasciare al caso.

Instagram è visual. Ricorda.

5 STORIES

 

Visual + Racconto = IG Stories

 

Parla, fa “sentire” la tua voce.

Instagram è visual, ma il pubblico ama entrare in contatto con le persone, conoscere i brand, vivere la vita del prodotto.

 

Raccontaglielo: ogni giorno. Una storia. La tua “voce”.

6 UNICI

 

Brutti

Sporchi

Cattivi

Vincenti

 

Gli # non sono belli da vedere, ma determinano la tua posizione nel mondo.

Scegli # unici per te, unici per il tuo business.

Ti raccontano, ti rappresentano, ti trovano

7 GEOLOCAL

 

Trovami.

E sceglimi.

 

Puoi essere il più figo del mondo ma se lo sai solo tu non vale.

Ricordati di mettere una bandiera dove fai robe belle. E fatti trovare.

8 MENTION #1

 

Se credi in quello che dici, firma.

 

Sei tu. è una tua idea. è un tuo successo.

Firma con una mention @ a fine post. E leva il dubbio.

MENTION #2

 

Ispirazione.

Contenuto.

Credito.

 

Riconosci le persone che ti ispirano. Faglielo sapere. Fallo sapere.

Non dimenticare i mentions. Crea valore, con educazione.

9 TEMPLATE

 

Chiarezza.

Coerenza.

Colore.

3 C per una Comunicazione (4C…) vincente.

 

Disegna una linea editoriale che ti permetta di raccogliere e raccontare ogni contenuto (e 5C…) secondo un’efficienza grafica e comunicativa che ti permetta di essere chiaro e riconoscibile.

 

Scegli un template per le storie.

Scegli un formato per il wall.

Scegli una linea per il copy.

 

E poi seguila, fatti riconoscere.